San Maurizio Canavese

San Maurizio Canavese è un comune sempre più green

San Maurizio Canavese è un comune sempre più green

Il Comune di San Maurizio Canavese ha rafforzato negli ultimi mesi il suo impegno per lo sviluppo sostenibile e per una corretta gestione dei rifiuti attraverso due progetti che coinvolgono non solo le istituzioni ma anche gli stessi cittadini.

Da anni sul territorio comunale è attivo un servizio di raccolta porta a porta coordinato dal CISA “Consorzio Intercomunale di Servizi per l’Ambiente”, ma quest’anno San Maurizio guarda ancora più lontano. Il Comune infatti, ha recentemente stipulato un accordo con la società che ha creato Junker, un’innovativa applicazione in grado di guidarci nella differenziazione dei rifiuti. Utilizzarla è semplicissimo e gratuito: basterà inquadrare il codice a barre del rifiuto per sapere in pochi secondi in quale cassonetto gettarlo. Ma non finisce qui: Junker permette anche di visualizzare il calendario della raccolta rifiuti di San Maurizio Canavese, scoprire dove si trovano i centri di raccolta e rimanere aggiornati sugli avvisi pubblicati dal nostro Comune. L’obiettivo? Fornire un servizio innovativo e soprattutto utile e rendere i cittadini ancora più consapevoli del loro ruolo.

Il secondo progetto riguarda l’assegnazione di sette orti urbani. Di cosa si tratta? Semplice, gli orti urbani sono spazi verdi di proprietà comunale che vengono messi a disposizione dei cittadini, che possono utilizzarli per la coltivazione di fiori, frutta e ortaggi. Questa soluzione non solo promuove lo sviluppo sostenibile ma crea reti economiche solidali tra le persone che ne fanno uso, poiché permette di riscoprire i benefici di una vita all’aria aperta e il contatto con la natura. Fino a qualche anno fa in Italia gli orti urbani esistevano solo nelle grandi metropoli o in spazi sperimentali ben definiti, oggi invece il fenomeno ha raggiunto dimensioni record e coinvolge anche numerosi piccoli comuni.

A San Maurizio Canavese è possibile presentare la domanda per l’assegnazione dei sette orti urbani disponibili fino al 12 Febbraio. I sette appezzamenti, con una superficie tra 49 e 63 metri quadrati, possono essere assegnati in conduzione per tre anni.