San Maurizio Canavese

Scopri i musei nei dintorni di San Maurizio Canavese

San Maurizio e il Canavese offrono numerose attività autunnali: vecchie e nuove esperienze adatte a tutti, grandi e piccini.

Il clima di novembre invoglia ancor di più a frequentare i musei di questa meravigliosa area storico-geografica del Piemonte. Grazie alla loro capacità di educare e ispirare adulti e bambini di ogni generazione, infatti, i musei regalano un’esperienza condivisa impareggiabile di crescita e formazione.

Si sono conservati moltissimi reperti che testimoniano la presenza dell’uomo in questi territori sin dall’antichità. Oggi, tutte queste scoperte sono raccolte principalmente nel Museo archeologico del Canavese di Cuorgnè in Via Ivrea, 100. In questo museo composto da nove sale, più di 1.500 mq di superficie vengono dedicati alle esposizioni che iniziano dal Paleolitico e arrivano fino al Medioevo.

San Maurizio Canavese: terra d’arte e di artigiani

Il Canavese ospita anche un altro notevole patrimonio storico e artistico: la  lavorazione artigianale di numerosi tipi di materiali.

Partiamo dalla terracotta e dalla ceramica di Castellamonte, città che ospita numerose botteghe di artisti ceramisti, in cui troviamo inoltre il Museo della Ceramica di Palazzo Botton. La lavorazione della terracotta a Castellamonte risale al Medioevo e il museo si trova nel centro storico in Piazza Martiri Della Libertà, 28.

Anche la lavorazione dei metalli e dei minerali è protagonista della zona. A Traversella e a Brosso, non troppo lontano da San Maurizio Canavese, troviamo grandi complessi minerari, visitabili su prenotazione.

La lavorazione del rame si estende da Alpette alla Valle dell’Orco e Soana. Al rame è dedicato l’Ecomuseo di Alpette, comune anticamente chiamato “terra dei mastri ramai”, in via Sereine, 4. Al suo interno, c’è un laboratorio che propone una dimostrazione pratica della lavorazione del rame.

Lo sapevi che il Museo della Plastica Cannon-Sandretto di Via G.Marconi, 30, a Pont Canavese, è il primo museo italiano delle materie plastiche? All’interno si trovano manufatti, accessori e oggetti di design per soddisfare tutte le curiosità su questo materiale artificiale.

Infine, c’è il MAAM, il Museo a cielo aperto dell’Architettura moderna a Ivrea, in via Guglielmo Jervis. Si compone di un percorso dedicato all’architettura, all’urbanistica, al disegno industriale e alla grafica pubblicitaria Olivetti. L’intero iter si sviluppa in circa due chilometri costellati di stazioni informative.

Conoscete altre interessanti attività nell’area di San Maurizio Canavese? Volete condividere con noi le vostre iniziative? Scriveteci, ci trovate anche su Facebook e Instagram! E per rimanere aggiornati sulle ultime novità, continuate a seguire il nostro blog.